UK un voto epocale

dal nostro corrispondente da Londra, Enrico Sartor. In Gran Bretagna si vota domani 12 dicembre. Elezioni politiche che possono avere un’importanza generazionale per la lotta di classe e il futuro politico del paese. La campagna elettorale di queste ultime settimane sembra aver ridotto lo…

Forum transform! italia

qui di seguito i video del forum di redazione che abbiamo fatto sulla vicenda delle “sardine” Roberto Morea, Rosa Rinaldi, Roberto Musacchio, Franco Ferrari e Giancarlo Scotoni ne parlano a ruota libera

Stop MES !

Appello per una discussione democratica e il rigetto della attuale proposta La modifica al Meccanismo Europeo di Stabilità in queste ore sottoposto al vaglio del parlamento italiano, rappresenta un importante passaggio per il nostro paese. Le sue ricadute avranno impatto, oltre che nella definizione…

Appello – Stop al MES!

Appello per una discussione democratica e per il rigetto dell’attuale proposta La modifica al Meccanismo Europeo di Stabilità in queste ore sottoposto al vaglio del parlamento italiano, rappresenta un importante passaggio per il nostro paese. Le sue ricadute avranno impatto, oltre che nella definizione degli…

La UE non val bene un MES

di Roberto Musacchio – Come un sol uomo, gli uomini del PD preposti alla guardia all’ortodossia scattano a difesa del MES. Siano ministri che cantano Bella Ciao come Gualtieri. Siano Commissari in attesa di timbro del PE come Gentiloni, dai trascorsi a sinistra. Rivendicano…

La riscossa del Sud

di Loredana Marino – “La riscossa del Sud” nasce dalla sinergia ed impegno di compagni e compagne, nasce un laboratorio politico in collaborazione con la rivista Left e transform! italia. Un laboratorio permanente per il Mezzogiorno d’Italia, un progetto ambizioso ma carico di aspettativa.  Un…

La fine e l’inizio

di Roberto Morea – Quando più di un anno fa abbiamo cominciato ad interrogarci e ad interrogare attivisti e intellettuali su questo passaggio lungo che hanno rappresentato gli ultimi trent’anni, avevamo in mente di cercare le ragioni profonde, i movimenti sotterranei e quelli di…

Umbria o Turingia ?

di Roberto Musacchio – Bodo Ramelow, l’unico governatore di un land tedesco facente parte della Linke, porta il suo partito a raggiungere l’invidiabile percentuale del 31%. Due punti virgola otto in più di 5 anni fa quando il partito di sinistra si piazzò secondo…

Battaglia partigiana

di Stefano Galieni – Il primo novembre del 2014, mentre infuriavano i combattimenti nel Rojava attaccato dalle milizie dell’allora forte ISIS, in centinaia di città del mondo ci furono manifestazioni di piazza al grido di “salvare Kobane”, quella che stava divenendo la città martire…

memoria e storia

Roberto Morea – La risoluzione del parlamento europeo e la comparazione del nazismo, “il male assoluto” come lo aveva definito il Papa polacco, con il comunismo, fa parte di una strategia di lungo termine che offre di volta in volta nuovi spunti e nuovi…

Lettera aperta a Nicola Zingaretti

Lettera aperta di Maurizio Acerbo a Nicola Zingaretti. Caro Nicola, ti do del tu perché ci conosciamo dai lontani anni ’80 quando eravamo entrambi giovani e comunisti. Il silenzio da parte tua in queste settimane sulla risoluzione votata lo scorso 19 settembre dai rappresentanti…

La storia e la memoria

di Roberto Morea – L’appello che abbiamo promosso contro la risoluzione del Parlamento Europeo che di fatto equipara il giudizio su comunismo e nazismo, ha raccolto qui in Italia moltissime adesioni. È un segnale importante che riteniamo utile per aprire una riflessione che non si fermi alla sola evidenza storica, pure importante, con cui la retorica anti-comunista cerca una legittimazione scientifica, ma che affronti la costruzione del sentimento e dell’identità europea.
Il tentativo che appare evidente in questo atto è quello di demolire la memoria dell’antifascismo come elemento costituente dell’Europa Unita, cancellando con esso tutte le conquiste sociali e politiche che il movimento operaio ha realizzato nel secolo scorso, per arrivare ad un dominio, questo si totalitario, del mercato e delle sue leggi, imposte anche a prezzo della dignità e delle stesse vite umane.
Nei mesi scorsi ci siamo interrogati sul ruolo di Salvini e di come questa figura rappresentasse una vera emergenza democratica…

Menu