Considerazioni e proposte di Walter Baier

di Walter Baier, coordinatore di transform! europe- titolo originale First Considerations on the European Elections (27/29 May, 2019) – Si registra un aumento dell’affluenza elettorale dal 43% (2014) al 51% Ancora un intervallo rilevante nei tassi di affluenza tra Slovacchia 23% (13%) e Belgio…

Illusioni consolatorie, a proposito di chi si astiene alle elezioni

di Piero Bernocchi – Credo che la contrapposizione tra voti assoluti e voti in percentuale – cioè, “depurati” da astensioni e voti annullati – nasconda, quando alcuni/e di noi vi ricorrono come sta succedendo in questi giorni, tre vecchie (ne sento parlare da mezzo…

Dopo la sconfitta

di Raffaella Bolini – L’Europa non è nera. Gli europei sono andati a votare, certo non tutti, ma con la partecipazione più alta da venti anni. E in grande maggioranza hanno votato europeista, in molti modi e con situazioni nazionali diversificate. Il Parlamento Europeo…

Uno spazio italiano per la Sinistra Europea del XXI secolo

di Alessandro Tedde* – In attesa di poter leggere le analisi scientifiche sui flussi elettorali e sulla composizione di classe del recente voto europeo, ogni valutazione del risultato deve attenersi ad una certa sobrietà, onde non rischiare di scivolare pericolosamente dal materialismo all’idealismo. Al…

Ripartire

di Natale Cuccurese – “Mi sono convinto che anche quando tutto sembra perduto bisogna mettersi tranquillamente all’opera ricominciando dall’inizio” (Antonio Gramsci) È terminata anche quest’ultima campagna elettorale e si è conclusa male per la Sinistra. Risultato forse prevedibile dato il poco tempo avuto a…

Voto utile

di Marco Grispigni – Un “classico” in campagna elettorale, specie quando il proprio “prodotto” è poco appetibile, è l’accorato invito al “voto utile”. Per queste elezioni europee, il voto utile è il ritornello all’union sacrée per fermare l’avanzata delle destre razziste e fasciste. L’appello…

Cosa voto?

di Pierluigi Sullo – Roberto Musacchio mi chiede: per chi voti, alle europee? Là per là mi dico: a chi interessa, se e come voto? A me poco. Fosse per me, per il mio impulso (che non è irrazionale, al contrario è il depositato…

Messaggio della redazione sulle elezioni

Vi proponiamo gli interventi di Roberto Morea, Rosa Rinaldi e Roberto Musacchio sulla partecipazione di transform! italia alle elezioni e alla costruzione di una Sinistra in Italia.

Proviamo a salvare l’Europa?

di Giorgio Marasà – Alla vigilia delle elezioni del 26 maggio che andranno a determinare la composizione del prossimo Parlamento Europeo, l’Europa si scopre tremendamente fragile, sospesa ad un equilibrio sottilissimo tra tentativi di continuità e spinte disgregatrici. Il progetto di integrazione europea ha…

Cambiamo il futuro

di Giulia Rodano – È difficile sfuggire oggi al senso di stanchezza di fronte alla retorica europeista. È difficile soprattutto per quante hanno fatto della battaglia per la libertà femminile uno degli elementi fondanti non solo dell’agire pubblico, ma anche della propria esistenza nel…

Dalla Spagna all’Europa plurinazionale

di Raffaella Bolini – I nemici della democrazia sono i fascisti, non i popoli, come hanno dimostrato le elezioni spagnole. L’affermazione assai banale non è però scontata, vista l’indifferenza con cui anche a sinistra stiamo ignorando in Italia il processo ai leader catalani in…

Il mercato del lavoro in Italia

comparazioni internazionali, debolezze persistenti e rilevanza di alcuni interventi normativi* Fabio Massimo Rapiti e Federica Pintaldi In questo articolo, che si collega a quello pubblicato sullo scorso numero del Menabò, confrontiamo la struttura occupazionale e professionale dell’Italia con l’Unione europea e accenniamo agli effetti…
Menu