Non c’è due senza tre

di Nicoletta
Pirotta
Sono diventate tre le donne al vertice della politica e della finanza europee. Dopo Ursula von der Leyen, Presidente della Commisssione UE, e Christine Lagarde, Presidente della Banca Centrale Europea oggi è stata eletta come Presidente del Parlamento Europeo Roberta Metsola, esponente del PPE e proveniente dalle fila del partito nazionalista maltese. Non chiedetemi se sono felice perchè non lo sono. Non tanto perchè non veda, sul piano simbolico, l’aspetto positivo (l’unico, dal mio punto di vista), della messa in discussione di stereotipi, antichi e radicati, secondo i quali alle donne sono più consoni ruoli di servizio, meglio se fra le mura domestiche, che di potere. Il fatto è che se poi, nella pratica, l’elezione di una donna non scombina le carte in tavola e non mette in discussione la natura e la funzione del potere ma si limita ad esercitarlo magari (ma non è detto) con più grazia, si finisce per riconfermare la celebre frase del Gattopardo secondo la quale “tutto cambia perchè niente cambi”. Forse, però, nel caso dell’elezione di Metsola qualcosa potrebbe anche cambiare, in peggio però. La neo-presidente del Parlamento è una convinta anti-abortista e proviene da un Paese, Malta, dove l’aborto è ancora illegale anche…

Pertini for President

Il tema dell’elezione del Presidente della Repubblica è tremendamente serio e non vogliamo essere fraintesi. Ma l’affetto irriverente che Andrea Pazienza seppe riservare a Sandro Pertini reinterpretando un sentimento diffuso coglie delle verità attuali. Ci  dice come in un’epoca di grandi asprezze e grandi lotte la satira può rompere le liturgie, spingersi oltre i limiti. Nella rappresentazione attuale di un assurdità greve e grigia, queste vignette sono una boccata di ossigeno e ci ricordano che un altro mondo rimane possibile.

Se non noi, Chi?

Il 25 gennaio alle ore 19.00 terremo una diretta fb su @transform.italia in cui verrà presentato il libro Se non noi, Chi? pubblicato dalla fondazione Rosa Luxemburg di Berlino. L’incontro…

Lezioni Meridionali

Venerdì 21 gennaio ore 18 online su @transform.italia Gli autori del volune Lezioni Meridionali. Il Sud di oggi e il Sud di ieri. Temi e percorsi dialogano con Luigi de…

Continuate a firmare per più salari, più diritti

L’APPELLO che potete leggere qui verte sui due temi fondamentali: il salario minimo, equo e unificante, e il riconoscimento dei diritti di chi lavora nelle piattaforme come esempio d’avanguardia delle lotte…
articoli

Beato un popolo che non ha bisogno di eroi

di Roberto
Musacchio
Chissà come descriverebbe questo nostro Paese, e il suo popolo, i suoi “dirigenti”, uno come Bertold Brecht che scrisse “Beato un popolo che non ha bisogno di eroi”. Questa sua…

Sanità lombarda: vedi alla voce privatizzazione

di Antonio
Muscolino
Lo scorso 15 dicembre 2021 è stata pubblicata sul Bollettino ufficiale della regione Lombardia la legge regionale 22/2021 “Modifiche al titolo I e VII della legge regionale 30/12/2009 n. 33…

Sud senza rappresentanza

di Laboratorio Sud
La Riscossa
Su giornali di inizio anno la notizia che per l’Alta Velocità, “salta la riserva del 40% dei fondi del Pnrr al Sud perché non è territorializzabile”. Peccato che è dal…

Diseguaglianze sociali e cognitive, ansie e paure del futuro

di Roberto
Rosso
La pandemia, il riscaldamento globale, l’aumento delle diseguaglianze e le contraddizioni del ciclo economico globale, l’acutizzarsi del conflitto geostrategico sono alcuni dei capitoli della narrazione che descrive lo stato di…

La lunga strada della sinistra cilena

di Franco
Ferrari
Il successo della sinistra cilena nelle recenti elezioni presidenziali ha avuto un forte impatto emotivo anche a livello globale, per quello che ha significato nell’immaginario collettivo il colpo di Stato…

Il rapporto Oxfam 2022

di Stefano
Galieni
Il rapporto Oxfam 2022, fossimo in un paese dotato di un circuito mediatico interessato almeno ad informare, dovrebbe occupare per settimane i palinsesti delle prime serate televisive e le prime…

Quanto costerebbe non fare la transizione ecologica?

di Massimo
Serafini
È già stato scritto tutto sul merito dell’inaccettabile proposta della Commissione Europea sulla tassonomia, con la quale l’Europa ha deciso che il gas e il nucleare sono energie assimilabili alle…

Nel Regno Unito manca un Party

di Enrico
Sartor
Mentre la quinta ondata Covid-19 sta avendo il suo corso nel Regno Unito, forse con qualche anticipo sulla situazione del resto d’Europa, il governo di Boris Johnson e il partito…

Un Network europeo antifascista

di Tommaso
Chiti
Il Network di Monitoraggio Antifascista Europeo (ENAM) della Fondazione Rosa Luxemburg contro le derive dell’estrema destra. Oltre alle epidemie ricorrenti, sono molti i mali che ammorbano l’Europa e che più…

Faster, Technocrat! Spend! Spend! La governance del PNRR

di Adriano
Cozzolino
Effettuare una valutazione critica del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza non è opera semplice. Per due ragioni. La prima è la complessità intrinseca di un programma estremamente corposo di…

Uomo e ambiente nella storia di Roma antica

di Maria
Pellegrini
Da numerosi anni, per sete di ricchezza, gli uomini intervengono sull’ambiente senza più rispetto per esso. Molte voci illuminate mostrano la necessità di instaurare un nuovo rapporto con l’ambiente del…

Aderisci al comitato “Europa a Sinistra!”

È nato il comitato “Europa a Sinistra!” per una campagna di adesioni individuali al Partito della Sinistra Europea in Italia. Iscrivendoti ad “Europa a Sinistra!”, oltre a supportare la campagna di adesioni nelle forme che verranno decise insieme, deleghi il comitato ad iscriverti al Partito della Sinistra Europea.
Perché questo si trasformi con il tempo da coordinamento di partiti nazionali ad un vero partito europeo transnazionale. Per contribuire alla costruzione di uno spazio pubblico europeo.

Iscriviamoci in tante e tanti!

Il modulo per l’iscrizione è raggiungibile da qui: https://www.europeleft.it/invio-adesione/

La Newsletter dell’eurogruppo The Left tradotta a cura del Comitato Europa a Sinistra

il logo di european left

La Newsletter del Partito della Sinistra Europea tradotta a cura del Comitato “Europa a Sinistra”

la nostra rete

Faccia a faccia Diaz-Piketty

Vi proponiamo l’ascolto di questo faccia a faccia tra Yolanda Diaz ministra del lavoro del governo spagnolo per Unidas Podemos, comunista e Thomas Piketty, economista francese di matrice socialista. Il…

Öcalan: è giunta l’ora della libertà!

transform!italia ha aderito all’appello e invita a partecipare alla lunga marcia dal 5 al 12 febbraio 2022 all’insegna del motto “Stop all’isolamento– Libertà per Abdullah Öcalan!” Stop a isolamento, fascismo…

Definizioni da rigettare

Da tempo con indebita autorevolezza vengono proposte alla accettazione generale definizioni e termini che sotto la copertura culturale e civile nascondono intenzionalità politiche e ideologiche. Come qualche mese fa si …

Fauci e i funzionari elettorali minacciati dalla destra

di Domenico
Maceri
“Ciò che succede quando lui mi accusa di cose che sono assolutamente false….i pazzoidi vengono incoraggiati a minacciare me, la mia famiglia e i miei figli”. Così il dottor Anthony…
Menu