Jo Cox, deputata del Labour uccisa nel 2016 da un neonazista

It’s time for Real Change

Il Labour Party ha presentato nei giorni scorsi il proprio Manifesto per le elezioni che si terranno in Gran Bretagna il 12 dicembre.

Abbiamo tradotto dall’inglese l’introduzione di Jeremy Corbyn, che può essere letta in originale, insieme all’intero manifesto, sul sito del Labour.

Queste elezioni influenzeranno il nostro Paese per una generazione. È la tua occasione per trasformare il nostro Paese, in modo che funzioni non solo per pochi, ma per tutti noi. È un’opportunità per attuare il vero cambiamento di cui la Gran Bretagna ha bisogno. Questo manifesto illustra come lo farà un governo laburista.

Alcuni dicono che queste sono le elezioni della Brexit. Ma sono anche le elezioni sul clima, sugli investimenti, sul servizio sanitario nazionale, sul tenore di vita, sull’istruzione, sulla povertà, sulle tasse eque. Soprattutto, sono le elezioni del cambiamento.

È il momento di sfidare gli interessi particolari che ostacolano le persone. Nell’ultimo decennio la ricchezza è stata nelle mani di pochi privilegiati, sostenuti dai conservatori, a spese della maggioranza. I grandi inquinatori, gli speculatori finanziari e gli evasori delle tasse sulle società hanno goduto di regali per troppo tempo.

Il Labour costruirà una Gran Bretagna più equa, che si prenda cura di tutti, nella quale ricchezza e potere saranno condivisi.

Non sono disponibile a vedere altre famiglie senza una casa che possa definirsi tale e altre persone che si mettono in fila alle banche del cibo o che dormono per strada.

Non sono disposto a sopportare comunità rovinate dalla mancanza di investimenti, da tagli infiniti ai servizi essenziali e milioni di persone che faticano a far quadrare i conti, mentre le riduzioni delle tasse sono riservate ai più ricchi.

Possiamo fare meglio di così. Come può essere giusto che nel quinto più ricco Paese al mondo gli standard di vita stiano peggiorando e l’aspettativa di vita sia bloccata?

Il governo conservatore sta fallendo. Ha fallito nell’economia, nella crisi climatica, negli investimenti per il futuro, nei servizi pubblici e nella Brexit. Semplicemente non sta funzionando per la maggioranza delle persone.

Un governo laburista libererà il potenziale di tutti quelli che sono stati ignorati per troppo tempo. Il Labour sarà al vostro fianco.

Il Labour riscriverà le regole dell’economia, così che possa funzionare per tutti. Ricostruiremo i nostri servizi pubblici, tassando i più ricchi per finanziare appropriatamente i servizi su cui tutti contiamo.

Lanceremo il più ampio programma di investimenti dei tempi moderni per finanziare i lavori e le industrie del futuro, così da non lasciare indietro nessuna persona e nessuna comunità. Si tratta di un programma per migliorare la nostra economia e trasformare il nostro Paese, di cui abbiamo calcolato i costi.

Daremo il via a una rivoluzione industriale ecologica per contrastare l’emergenza climatica passando alle energie rinnovabili, investendo nelle ferrovie e nelle auto elettriche e rendendo le case energicamente efficienti, per ridurre la mancanza di combustibile per il riscaldamento che causa un numero eccessivo di morti in inverno.

Creeremo un milione di posti di lavoro rispettosi del clima in ogni parte del Regno Unito, lavori buoni e qualificati che riporteranno la prosperità nelle parti del Paese abbandonate per troppo tempo.

Renderemo pubbliche ferrovie, posta, acqua e energia per fermare l’ondata di privatizzazioni e risparmiare i vostri soldi spesi in tasse e bollette.

Porteremo la banda larga basata sulla fibra gratuitamente a tutti, in tutte le case del nostro Paese, creando un nuovo servizio pubblico, incrementando l’economia, connettendo comunità e riportando il denaro nelle vostre tasche.

Metteremo fine alla Gran Bretagna delle banche del cibo, e porteremo fuori dalla povertà bambini e anziani.

Porteremo il salario reale ad almeno 10 sterline all’ora per tutti i lavoratori, con uguali diritti sul posto di lavoro a partire dal primo giorno. Metteremo fine all’insicurezza e allo sfruttamento eliminando i contratti a zero ore e rinforzando i diritti sindacali.

I laburisti creeranno un servizio nazionale di istruzione per fornire supporto e opportunità lungo l’intero arco della vita: dai centri Partenza Sicura (Sure Start) a un’educazione di qualità nei primi anni di scuola, da scuole adeguatamente finanziate con classi meno numerose fino a università gratuite senza tasse e un apprendimento gratuito per sempre, dando l’opportunità di aggiornarsi durante tutta la vita.

Il Labour darà al Servizio sanitario nazionale i fondi di cui ha bisogno, mettendo fine alle privatizzazioni, e non lascerà più che il nostro sistema sanitario sia oggetto di trattative d’affari. Espanderemo il servizio sanitario per offrire prescrizioni gratuite per tutti e cure dentistiche di base gratuite, partendo dai nostri principi fondanti.

Metteremo fine alla crisi della previdenza sociale che ha lasciato un milione e mezzo di persone anziane senza le cure di cui hanno bisogno. I laburisti finanzieranno cure personali gratuite per gli anziani e pacchetti di cure extra.

Sono molto preoccupato dall’aumento del crimine e dal fatto che i crimini più violenti sono cresciuti ulteriormente. Invertiremo la tendenza degli ultimi dieci anni di tagli alla polizia e ai servizi pubblici essenziali che semplicemente hanno dimostrato che non si può garantire la sicurezza delle persone risparmiando.

Il Labour proteggerà la vostra sicurezza a casa e all’estero. Dopo anni di interventi e guerre fallite, metteremo fine all’approccio “bombardare prima, parlare poi” e avremo invece una politica estera basata sulla pace, sulla giustizia e sui diritti umani.

E risolveremo la questione della Brexit in sei mesi dando alle persone l’ultima parola, con la scelta tra uscire dall’Unione europea sulla base di un accordo ragionevole o restare. Faremo quello che il popolo britannico deciderà.

La scelta non potrebbe essere più chiara per queste elezioni. Il Labour metterà la ricchezza e il potere nelle mani di molti. I conservatori di Boris Johnson si preoccuperanno di pochi privilegiati.

Questo manifesto offre la possibilità di un reale cambiamento per ogni generazione e ogni comunità. Quando vince il Labour, vince l’infermiera, vince il pensionato, vince lo studente, vince l’impiegato, vince l’ingegnere. Vinciamo tutti.

Possiamo e dobbiamo fare meglio come Paese. Questa è la nostra ultima possibilità di contrastare l’emergenza climatica.

Siamo noi ora a poter realizzare il futuro. È il momento di un reale cambiamento, per molti, non per pochi. Tutti insieme possiamo realizzarlo.

, ,
La ricerca del progetto perduto
L’Emilia Romagna e la crisi che viene da lontano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Menu