notizie dal Parlamento Europeo

Certificato Verde Vaccinale

Dopo la prima discussione in Plenaria nella mini-sessione di marzo 2021, e, soprattutto, dopo la decisione assunta in quella occasione di adottare la procedura d’urgenza, prosegue spedito, nel Parlamento Europeo, il percorso della Proposta di Regolamento, adottata dalla Commissione Europea il 17 marzo 2021, relativa all’istituzione del Certificato Verde Vaccinale.

La Commissione parlamentare LIBE (Libertà civili, Giustizia e Affari interni) ha discusso il 13 aprile la Proposta di Regolamento, illustrata dal Commissario alla Giustizia  Didier Reynders.

I membri della Commissione LIBE hanno anche preso conoscenza, dal Garante Europeo della Protezione dei Dati (EDPS), Wojciech Wiewiórowski, del parere congiunto di EDPS e del Comitato Europeo per la protezione dei Dati (EDPB) sulla Proposta della Commissione.

Molte le richieste di chiarimento e le preoccupazioni manifestate, ma la procedura d’urgenza non prevede votazione in Commissione.

Durante la sessione plenaria di aprile 2021 (26-29), che dovrà adottare il mandato per i negoziati con il Consiglio, si potranno votare emendamenti.

Bundesverfassungsgericht, ombelico del sovranismo o volano per un’Europa solidale?
La UE cambia acquirente principe ma continua a dipendere da brevetti e multinazionali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu