Coalition of Labour

di Roberto
Morea

Francia, Germania e Italia sono i primi tre paesi coinvolti nella ricerca che transform! europe ha realizzato sulla percezione della propria condizione di vita e di lavoro di lavoratori, lavoratrici, con contratto stabile, precario o senza lavoro.

Uno spaccato di come vedono il loro presente anche in relazione alla crisi pandemica e come pensano sia il loro futuro. Non abbiamo avuto l’ardire di una ricerca di carattere quantitativo quanto piuttosto una descrizione diretta di uno spaccato di vita di donne e uomini che vivono sulla loro pelle la trasformazione delle condizioni di lavoro.

La ricerca fatta in tre paesi ci consente di capire le particolarità e le differenti situazioni che nei diversi paesi accompagnano e determinano le condizioni di lavoro, ma allo stesso tempo capire quali sono le tendenze, direi, universali a cui il lavoro è sottoposto.

A fianco a questa ricerca abbiamo incluso un lavoro di studio delle diverse condizioni di legislazione sul lavoro e di raccolta di proposte di organizzazioni sindacali di diversi stati, sul tema dei diritti dei lavoratori e delle lavoratrici.

Ci auguriamo che questo lavoro possa aiutare a comprendere meglio quali siano le condizioni di migliaia di lavoratori e lavoratrici proprio dando loro la parola per far capire quanto ci sia necessità di rafforzare una dimensione sovranazionale per costruire soluzioni e leggi a favore del mondo del lavoro.

Qui di seguito due video di presentazione.

Roberto Musacchio

I ricercatori Beatriz Casas Gonzalez e Nathan Gaborit

,
Da Prodi a Conte
Silvio Garattini per la campagna Right to cure

1 Commento. Nuovo commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu