Il 31esimo anno

Come nelle guerre “antiche” c’erano sempre le malattie ad accompagnare i conflitti, così anche in questa guerra economica e sociale scatenata dopo l’89 dal “liberismo reale” è arrivata la pandemia a seminare ancora più lutti. La pandemia ci ha colto indeboliti e piagati da trenta anni di liberismo che hanno minato le difese sociali dell’Europa e del Mondo. Globalizzazione, privato, mercato hanno favorito l’avanzare del morbo. Ci hanno difeso il pubblico, il welfare, il lavoro per il bene comune. Quello che ne era rimasto. Noi vogliamo che con la pandemia vengano spazzati via i “cavallieri neri” di questa guerra del liberismo. “Perché – come ribadito nel 1944 dalla Dichiarazione di Filadelfia dell’Organizzazione internazionale del lavoro – senza la giustizia sociale “nessuna pace è possibile”. Il nostro contributo “estivo” di Transform Italia è riproporre in questo numero una selezione degli articoli sulla guerra dei 30 anni come contributo ad una pace giusta”.

Un Paese da ripensare e rifondare
Che UE sarà?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Menu