Igiene e mascherine autoprodotte

Abbiamo iniziato a conoscere il nemico invisibile, con le prime immagini dalla Cina, pensando che quel paese quel virus era troppo lontano da noi, ma quando un mese fa sono iniziati i primissimi contagi la narrazione è cambiata, nel nostro paese come in tutto il mondo, nelle nostre vite.

Sono passate due prime settimane di una quarantena che vede un protrarsi, le notizie di cronaca affollano le nostre menti con titoli di apertura dei telegiornali e giornali e le successive immagini.

In questo caos di emozioni contrastanti un punto rimane fisso, nel quale molti di noi, forse, cercano anche rifugio “l’ agire politico”, quella voglia di continuare a lottare con ogni mezzo pur restando a casa, e da quel domandarsi collettivamente come rendersi politicamente e socialmente utili ci siamo detti “Noi non ci fermiamo!”

Perché quel domandarsi “come rendersi utili politicamente e socialmente” ci rimanda ad una maggiore consapevolezza di come questa pandemia ha generato una forte crisi nel sistema capitalistico, ed in questa rottura del sistema bisogna creare le base per uscirne in maniera nuova, passo dopo passo.

Nell’emergenza da comunità, attraverso la solidarietà, gettiamo le basi per fare comunità, partendo dai bisogni della persona, a tal proposito sono abbiamo elaborato dei manuali di autorganizzazione collettiva, da contenuto informativo mirato, considerando che non tutta la popolazione gode dello stesso accesso all’informazione e soprattutto che non tutti hanno lo stesso accesso all’acquisto di mascherine e/o ed altri presidi di protezione.

Nel manuale di igiene e prevenzione abbiamo raccolto tutte le informazioni basi necessarie di prevenzione al Covid 19

Nel manuale di autoproduzione di mascherine trovate un breve excursus su informazioni e delucidazioni legate al Covid 19 e al nuovo sars cov-2 e tutti i passaggi su come da casa possiamo produrre un mascherina.

Il prodotto non è un DPI ne di un DM, come molti in circolazione, quindi va indossato con tale consapevolezza , ma è uno strumento accessibile a tutti e tutte, si perchè le mascherine continuano a non trovarsi e se vi sono luoghi in cui è possibile comprarle, vengono vendute a prezzi altissimi, non tutti possono permettersela!

La solidarietà, soprattutto in questi casi, deve spingerci ad essere uniti contro un nemico comune, lottando innanzitutto contro le disparità sociali ed economiche, acuite da questa circostanza

Per l’elaborazione dei manuali abbiamo assunto indicazioni da personale addetto alla sanità.

Come autoprodurre una mascherina

Manuale di igiene

I due manuali sono a cura di SOL.E.D.A.D. Rete di Mutualismo Solidale, in collaborazione con Rifondazione Comunista

image_pdfimage_print
Politica anti-capitalista ai tempi del COVID-19
“Guardate troppa televisione!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Menu