iniziative

Contro la privatizzazione della salute

Riproponiamo come sempre l’iniziativa dei cittadini europei (ICE) “nessun profitto sulla pandemia” invitandovi a partecipare a questa fondamentale mobilitazione. Nel farlo dobbiamo denunciare come la Regione Lombardia intende muoversi in direzione opposta con la legge Moratti-Fontana e vi invitiamo ad aderire a questa ulteriore iniziativa. Vi segnaliamo anche questo bel video in cui atleti olimpionici e paraolimpionici si dichiarano favorevoli a liberare i vaccini dai profitti.
VI CHIEDIAMO DI FIRMARE E DI FARE FIRMARE LA SEGUENTE PETIZIONE ON-LINE SU PIATTAFORMA CHANGE.ORG.
La regione Lombardia ha approvato una legge sanitaria che non cambia sostanzialmente nulla nella politica di trasformazione della salute in merce che ha contribuito in modo importante alle enormi difficoltà di prevenzione e risposta alla pandemia in regione Lombardia ma, anzi, utilizzando i fondi previsti dal PNRR si apre ulteriormente alla gestione privata anche delle Case della Comunità e Ospedali di Comunità.
Le minime richieste di modifica di Agenas non sono state recepite e non è stata prevista una centralità della programmazione pubblica e della prevenzione in quanto contrastanti con le regole di mercato.
Il governo può intervenire bloccando la legge entro 60 giorni dalla sua approvazione.
Il coordinamento regionale per il diritto alla salute – Campagna Dico 32! ha inviato lo scorso 27 dicembre una lettera al ministro in cui chiede il suo intervento in questo senso.
Chiediamo una firma su questa petizione on-line per supportare la richiesta. Vi sollecitiamo a fare circolare il più possibile la petizione nel più breve tempo.
Grazie.
Meena e le altre
Pandemia: scienza, conoscenza, credenze e potere

1 Commento. Nuovo commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu