europa news

Un primo piccolo passo sulla luna del debito condiviso

La Commissione Europea ha presentato oggi il programma che intende attuare per reperire a debito condiviso gli 800 miliardi per il Next Generation. Sono ancora pochi rispetto a ciò che fanno gli USA ed altri. E sono ipotecati dal quadro dei trattati. Ma la strutturazione diversificata ed organica, i periodi lunghi in cui si situano le restituizione possono far pensare a qualcosa che può cominciare a cambiare e a far funzionare la UE più “normalmente”. Manca del tutto un contesto democratico per discutere finalità e regole di un bilancio condiviso ma qualcosa si muove.

Comunicato stampa

Testi giuridici

Germania-Europa. Incontro con Heinz Bierbaum
Pensare alternativo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu