transform! europe incontra la sinistra

Il Corona virus ha colpito l’UE impreparata, ma in modi diversi e con effetti diversi a seconda dei paesi. Gli effetti più tragici si sono visti in quei paesi i cui sistemi sanitari e sociali sono stati colpiti da decenni di politiche di austerità. Pertanto, la pandemia ha aumentato le disuguaglianze non solo all’interno degli Stati, ma anche tra gli Stati membri dell’UE. Ciò presenta una sfida ai partiti della sinistra radicale e chiede un riesame delle loro strategie.

A partire dall’11 maggio transform! europa ospiterà una serie di interviste via web con personalità di spicco dei partiti della Sinistra europea.

La prima ad essere intervistata sarà Catarina Martins, parlamentare del blocco di sinistra nel parlamento portoghese. Il prossimo appuntamento a seguire sarà con Katja Kipping, copresidente del partito di sinistra tedesco Die LINKE.

Gli eventi saranno interattivi: dopo un iniziale colloquio, il pubblico avrà l’opportunità di porre domande ai nostri ospiti.

Il focus principale di tutte le discussioni sarà l’impatto della pandemia sulla vita economica, sociale, politica e culturale dei rispettivi paesi. Metteremo al centro di come, l’incapacità dell’UE di affrontare la crisi sanitaria e fornire sostegno agli Stati più colpiti, ha cambiato il modo in cui l’Unione viene percepita in alcune zona d’Europa. In che misura e con quali conseguenze ciò si può constatare nei paesi che rappresentano i nostri intervistati? Come può la sinistra far fronte alla crisi economica e sociale e alla recessione che molto probabilmente arriverà sulla sua scia? In che modo i partiti di sinistra collegano le loro strategie nazionali ai problemi globali, in particolare l’afflusso di rifugiati e le risposte urgentemente richieste dalla crisi ambientale globale.

Il webinar con Catarina Martins si svolgerà l’11 maggio alle 18:00

Il webinar con Katja Kipping il 13 maggio alle 18:00

Contact persons:

Roberto Morea

morea@transform-network.net

Dagmar Švendová

svendova@transform-network.net

,
Una sentenza tedesca o ordoliberista?
La Corte costituzionale federale tedesca, 5 maggio 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Menu