editoriali europei

Tabù e cattivi presagi

Non è successo granché questa settimana al Parlamento Europeo, in attesa della mini-sessione di giugno, che si apre nel pomeriggio di mercoledì 24 giugno.

C’è stata la prima sessione plenaria della Conferenza sul Futuro dell’Europa, che ha proseguito sul binario della magniloquenza e della sostanziale inessenzialità. Il Presidente del Parlamento, David Sassoli, non perde, lodevolmente, occasione per rilanciare la sua crociata per spazzare via i tabù nella governance dell’Unione.

Dalle Commissioni parlamentari, da registrare due significativi “Dialoghi” nella Commissione Affari Economici e Monetari. Il primo, con la Presidente della BCE, tutto all’insegna della rassicurazione. Il secondo, con il Presidente dell’Eurogruppo, nelle cui parole, decriptate dal gergo tecno-burocratico, si possono intravvedere severe ammonimenti; cattivi presagi, insomma.

Le informazioni di dettaglio nelle Notizie dal Parlamento Europeo.

Verso il reddito di base
Caro Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu