Storia, cronaca, ma anche farsa, di una crisi

Messa così la politica italiana (ma non solo) sembra una serie di puntate di scherzi a parte. O delle comiche dove tutti se le danno di santa ragione ma poi vanno da Bruno Vespa che li prende per l’orecchio e gli spiega che non ci si comporta così davanti ai mercati. C’è chi cambia ruolo ogni 5 minuti. Chi insiste a fare l’uomo nero. Chi coglie la palla al balzo per dire che si, di fronte a quel che accade, bisogna far fronte col Pd. I “comunisti” per il fronte sovranista. C’è pure un Commissario europeo tedesco che fa la parte del tedesco commissario europeo. Ogni volta ti chiedi chi è il più furbo del reame a partire da quello che prima per mesi prevede il governo del Presidente e poi si fa scoprire a dire che è un disastro. Poi però ti ricordi che siamo in un Paese, e in una Europa, dove si vive sempre peggio e invece che ridere ti monta una gran rabbia.

image_pdfimage_print
Menu