Per convivere bisogna cambiare tutto

di Roberto
Musacchio
Mentre la pandemia torna a colpire più duramente, in un Paese in cui i massmedia più che informare ossessionano e esibiscono e le “istituzioni” sono attraversate da sommovimenti non solo politici ma di funzione, c’era grande attesa per l’ennesimo Dpcm richiesto a gran voce da parti della maggioranza. La linea di Conte è alla fine rimasta più o meno quella europea. L’Europa ha scelto di convivere con il virus più possibile. Non è in grado di operare lockdown alla cinese per debellarlo. Deve limitarlo e controllarlo in attesa del vaccino. Questa linea ha senso se tiene il sistema di protezioni pubbliche che l’Europa ha molto più di altri. E che purtroppo ha gravemente compromesso in questi 30 anni. Questa linea avrebbe bisogno dunque di rilanciare tutte queste protezioni anche direttamente a livello europeo a partire da un servizio sanitario pubblico europeo anche come gestione condivisa di questo modo di operare. Purtroppo non è così. In questa linea il Mes non…
Il coprifuoco invoca scene di guerra e di distruzione, a questo ci ha ispirato per la raccolta delle immagini che accompagnano gli articoli di questo numero, per raccontare anche in modo crudo l’incapacità (o la mancanza di volontà) di affrontare la crisi.

Dove va l’America?

La redazione di transform!italia incontra in diretta fb Martedì 27 ottobre ore 18 Franco Ferrari, transform!italia Paolo Ferrero, vicepresidente del Partito della sinistra europea Alessia Gasparini, giornalista di Left e…

Il Forum delle Alternative: Iscrivetevi e Partecipate!

Inizia a novembre la quarta edizione del Forum delle Alternative promosso da tutte le forze progressiste della sinistra rosso verde europea. Inizialmente previsto fisicamente ad Atene, è stato spostato, come…
articoli

Diario dalla Gran Bretagna infelix

di Enrico
Sartor
dal nostro corrispondente da Londra “..in cities, mutinies; in countries, discord; in palaces, treason; and the bond crack’d ’twixt son and father. (..) We have seen the best of our…

La sinistra USA cresce e si organizza

di Franco
Ferrari
Il movimento cresciuto attorno alla candidatura di Bernie Sanders ha provato a darsi una struttura permanente, attraverso il movimento “Our Revolution”, che non ha raggiunto finora i successi sperati pur…

Povertà, debito, recessione: depressione o conflitto sociale?

di Roberto
Rosso
Povertà, debito, depressione, conflitto sociale, pandemia Lo sviluppo della pandemia da Sars-COv-2 detta Covid-19 – prima e seconda ondata – ha colpito duramente l’economia globale, sia pure in modo diseguale,…

When will they ever learn? La scuola prima vittima del Covid-19

di Francesca
Lacaita
Dietro l’umiliazione della scuola sta l’umiliazione della cittadinanza Avevano cominciato i presidenti di alcune regioni ad avanzare nei giorni scorsi l’ipotesi di introdurre la didattica a distanza nelle scuole superiori;…

Adriana!

di Alberto
Deambrogio
A dieci anni dalla scomparsa di Adriana Zarri la sua voce è più viva che mai. Un’intervista collettiva all’associazione che ne cura l’eredità Sono ormai trascorsi dieci anni dalla scomparsa…
da transform! europe
lab-Sud
la nostra rete

Quando l’UE si dà le martellate sui piedi

di Francis
Wurtz
Ci voleva un sacco di coraggio per farlo e i ministri delle finanze europei lo hanno avuto! Il 6 ottobre hanno rimosso le Isole Cayman dalla loro “lista nera” dei…

L’abbaglio del MES

di Rete delle Città in Comune – L’appello dei sindaci pro MES è un abbaglio che pagheremo a caro prezzo. Ecco cosa fare subito per avere risorse per la sanità…

Vite sacrificate

di Agorà degli abitanti della Terra – da pressenza.com Ancora una volta non hanno dato priorità agli esseri umani, alla vita, rispetto agli interessi economici dei “signori del mondo” che,…
Menu