L’Europa al Salone di Torino liberato – Carlotto

di Massimo
Carlotto

Massimo Carlotto legge Noi, l’Europa di Laurent Gaudé, con l’accompagnamento musicale di Maurizio Camardi.

“Da un po’ di tempo l’Europa sembra aver dimenticato di essere figlia dell’epopea e dell’utopia. Ormai inaridita, non riesce a ricordarlo ai suoi cittadini, è troppo lontana, disincarnata, spesso suscita soltanto una noia disillusa. Eppure la sua storia è un ribollìo permanente. Tanto fuoco e morte, ma anche tante invenzioni e arte. La letteratura, forse, è in grado di ricordarci che il racconto europeo è una storia di muscoli, di verve, di fervore, collera e gioie. Le parole della letteratura, forse, possono riportare al cuore del racconto la convinzione e l’impeto senza i quali non si fa niente” (edizioni e/o).

Ascolta Massimo Carlotto a <https://www.raiplayradio.it/programmi/fahrenheit/>Fahreneit Rai Radio3 con Loredana Lipperini e Marino Sinibaldi dal Salone del libro

Menu