focus
La ruota del “degagisme” premia gli ecologisti francesi

Le elezioni comunali francesi hanno visto il successo degli ecologisti, beneficiati dalla sensibilità per il cambiamento climatico ma anche dall’eterna insoddisfazione degli elettori per i partiti uscenti. Ora comincia la lunga rincorsa per le presidenziali del 2022 e Macron non parte certo avvantaggiato.

Menu