Dialogo globale per l’alternativa sistemica


(usciremo migliori dalla crisi solo se ci faremo forti e uniti)
Come aderire a livello collettivo o individuale – Come diffondere e partecipare
Primo webinar giovedì 30 aprile alle ore 15:00 – Quale mondo dopo la pandemia?

Viviamo una crisi inedita che richiede riflessione profonda, ripensamento e dialogo fra attivisti, organizzazioni e movimenti sociali del pianeta. Strategie critiche sono necessarie, per affrontare la crisi attuale e determinare ciò che accadrà.

Più che mai abbiamo bisogno di condividere analisi, esperienze, idee e alternative, a fonte della crescenti crisi sanitarie, sociali, economiche, politiche e ambientali.

Molte reti, organizzazioni e movimenti sociali sono impegnati in discussioni nazionali, regionali, continentali e globali sulle sfide che abbiamo di fronte.

Lo scopo del Dialogo Globale per l’Alternativa Sistemica è sostenere questo processo, creare legami più stretti fra gruppi di attivisti e movimenti sociali, e favorire la partecipazione di un maggior numero di attivisti e organizzazioni dell’Africa, Asia, Sud e Nord America, Europa. Non è nostra intenzione sostituire o cercare di centralizzare le tante importanti iniziative già in corso.

Nei prossimi mesi organizzeremo webinars in diverse lingue affrontando le questioni chiave della nostra lotta per un cambiamento sistemico. I webinars esploreranno i principali compiti, questioni e alternative necessari a livello locale, nazionale e globale per rafforzare la connettività e la solidarietà dei movimenti, per forgiare un futuro per le persone e per la natura, per superare la globalizzazione neoliberista, il capitalismo, l’estrattivismo, il patriarcato, la xenofobia, l’autoritarismo, l’antropocentrismo, il razzismo e il militarismo.

Ogni webinar sarà co-organizzato da un gruppo diverso di organizzazioni e movimenti, basati in diverse regioni del mondo. Ci sarà la tradizione simultanea in inglese, francese e spagnolo, e gradualmente in altre lingue. I webinars saranno trasmessi in diretta attraverso i social media, incoraggiando l’interazione fra i partecipanti di diversi paesi, settori sociali, genere e generazione. Le registrazioni dei webinars saranno sottotitolati in diverse lingue e diffusi su siti e social media.

Il Dialogo Globale per l’Alternativa Sistemica servirà anche come portale multilingue per comunicare e condividere iniziative con obiettivi simili.

Le serie di webinars saranno costruiti attraverso assemblee online del network. Questo processo partecipativo faciliterà la collaborazione e l’interconnessione più forte nel periodo di emergenza del lockdown, nella fase di transizione e nel futuro.

VI INVITIAMO AD UNIRVI AL DIALOGO GLOBALE

Unisciti alla lista delle organizzazioni e degli individui partecipanti scrivendo a info@globaldialogue.online

Usa la mail info@globaldialogue.org per proporre altri webinars o per mettere a disposizione il tuo tempo e le tue competenze.

Registrati per partecipare ai webinars sulle pagine FaceBook dedicate, e unisciti alla discussione:

Global Dialogue for Systemic Change (FaceBook pagina inglese)
https://www.facebook.com/GlobalDialogueforSystemicChange/

Dialogue globale pour une alternative systémique (pagina in francese)
https://www.facebook.com/GlobalDialogueforSystemicChange/

Diálogo global para una alternativa sistémica (pagina in spagnolo)
https://www.facebook.com/Di%C3%A1logo-global-para-una-alternativa-sist%C3%A9mica-112226590468436/

Diffondi. Metti Like e Segui le pagine FaceBook. Invita i tuoi contatti. Condividi i webinars nelle tue reti e ai tuoi contatti.

Pubblicizza le tue iniziative postandole sulle pagine Facebook.

Diffondi il sito: https://globaldialogue.online/

PROGRAMMA PER APRILE E MAGGIO

Il primo webinar:

QUALE MONDO DOPO LA PANDEMIA?
Come rafforzare solidarietà, alternative, resistenze nella crisi? Come connettere temi e lotte? Quali i loro elementi comuni? Quale ricostruzione? Quali pericoli?

con Maristella Svampa (Argentina, Universidad Nacional de la Plata), Ashish Kotar (India, Global Tapestry of Alternatives), Genevieve Azam (Università di Tolosa)
coordina Laura Sanders (USA, giornalista)

giovedì 30 aprile alle ore 15:00 italiane

partecipa al link: https://us02web.zoom.us/j/81581984287…

o attraverso l’evento Facebook

https://www.facebook.com/events/713993076071942/
traduzione simultanea in inglese, francese e spagnolo

I successivi webinars saranno organizzati a scadenza settimanale alle ore 15:00 italiane.

Tutti i webinars dureranno un’ora.

I temi provvisori includono:

L’assalto della destra e i rischi per la democrazia / Covid 19 e diseguaglianza / Solidarietà e la nuova agenda dei movimenti sociali / Territori, biodiversità e clima / Stato repressivo, migrazioni, carceri / Covid 19, patriarcato e razzismo / Stato, pubblico, autonomia / Conflitti, guerre, militarismo, sanzioni / De-globalizzazione economica e globalizzazione politica / Assemblea della rete.

PRIMI ADERENTI AL DIALOGO GLOBALE:

Ação Franciscana de Ecologia e Solidariedade – AFES / Brazil
Arab campaign for education
ATTAC France
ATTAC Japan
Coletivo 660 / Brazil
EDGE Funders Alliance
Europe solidaire sans frontières (ESSF)
Focus on the Global South / Asia
Forum Tunisien pour les Droits Economiques et Socaiux (FTDES)
Fundación Solón – Bolivia
Global Campaign for education
Global Justice Now
Gruppo Italiano Dialogo Globale
Iglesia y minerias
Institute for Policy Studies / USA
Instituto Cidades Sustentáveis / Brazil
INTERCOLL / France & Québec
International Network Committee
IPAM / France
Maghreb social forum
Moroccan forum for alternatives south
Movimiento Migrante Mesoamericano
Programa de las Américas
Serviço Interfranciscano de Justiça, Paz e Ecologia – SINFRAJUPE / Brazil
Systemic Alternatives
Teacher Creativity Center / Palestine
The Great Transition Collective / Collectif La Grande transition / Québec
Transnational Institute TNI
Transform Europe

,
Il primo di Maggio
Elezioni al tempo del covid: il voto per posta e la paura di Trump

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Menu