contenuti

Pensioni sempre più private

Il Consiglio europeo perfeziona la sua linea sulle pensioni integrative. Pubblichiamo i materiali con cui il Consiglio apre l’iter legislativo per un ulteriore e definitivo sviluppo in tutta Europa delle…

Importanti successi

di Giancarlo Scotoni – Quando Tsipras annunciò di essere disposto a mettersi la cravatta -cioè di pagare un prezzo per ottenere un risultato per il suo popolo- non fummo tra coloro che arricciarono il naso. Oggi quella scelta riscuote un primo dividendo e gli artigli della Troika hanno allentato un poco la presa…

Tossicità e Cialtroneria

di Carla Corsetti, Segretario nazionale di Democrazia Atea e Coordinamento nazionale di Potere al Popolo – Molti ricorderanno che nel 2008 la parola maggiormente pronunciata negli ambienti finanziari, e non solo, era “subprime”.
I debiti “subprime” erano…

Let’s talk politics

Dall’otto al nove giugno si è tenuto a Barcellona un incontro organizzato da transform!europa sui beni comuni sociali, in attesa di pubblicare un articolo che riassume l’evento, anticipiamo il contributo di Birgit Daiber.

Conference on Social Commons, Barcelona June 2018

By Birgit Daiber

Io donna

“Nel mio dipartimento ho solo due impiegati e quattro ragazze!” così un dirigente della fu Provincia di Milano diceva lamentandosi con un suo collega in una fugace conversazione. Quelle parole…

Dubliners

di Stefano Galieni – E se invece che partire dalle leggi partissimo dalle persone? Li chiamiamo in gergo “dublinati” o “dublinanti”, “dubliners” insomma, ma poco hanno a che fare con Joyce. Sono coloro che giunti da un percorso di fuga in uno degli Stati membri dell’UE provano a varcare le frontiere per raggiungerne un altro, magari avendo parenti, amici o migliori prospettive di vita…

Una bruttissima vecchia storia

di Roberto Musacchio- Il neo ministro degli interni Salvini è stato a lungo Parlamentare europeo. Colgo l’occasione delle sue “esternazioni sui Rom” che giustamente tanto sdegno hanno provocato per ricordare altri momenti in cui altri “protagonisti” si sono manifestati su questo terreno e hanno trovato, per fortuna, una risposta dal Parlamento Europeo…

Diritti sulla Carta

di Paola Boffo – “La Commissione europea ha pubblicato lo scorso 6 giugno la Relazione sull’attuazione della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea nel 2017. Nel presentare la Relazione ci pare opportuno ricordare, anche ai nostri governanti, che la Carta è diventata vincolante con l’entrata in vigore del…

Donne e Potere, donne di potere

di Cinzia Sciuto – Quando Maria Elisabetta Alberti Casellati è stata eletta, prima donna nella storia della Repubblica, presidente del Senato, l’opinione pubblica si è divisa fra: “Ottima notizia, finalmente una donna” e “Pessima notizia, Casellati è tutto fuorché dalla parte delle donne”. Le due affermazioni sono solo apparentemente in contraddizione, perché rispondono in realtà a due domande diverse. Una è: basta essere una donna per fare politiche progressiste? La risposta è evidentemente no, e di esempi…

Posso dunque sono

di Nicoletta Pirrotta – Dalle richieste di eguaglianza durante la Rivoluzione Francese a quella per il diritto al voto del movimento delle suffragiste, dalla rivendicazione della “differenza” alle riflessioni e agli studi sull’identità di genere ed alle conquiste sociali e legislative del movimento delle donne negli anni ’70 le donne, in ogni epoca e in differenti situazioni sociali e politiche, hanno sempre cercato di rendere migliore la loro vita.

L’effetto Italia e la fine dell’Occidente

di Franco Berardi Bifo (da deriveapprodi.org)- In quale abisso stiamo sprofondando non è chiaro, ma che si tratti di un abisso non c’è dubbio. Il cambiamento politico che è accaduto in Italia deve essere letto nel contesto dell’evoluzione mondiale…

Un’altra “Mandrakata” dei soliti noti

Di Fabio Alberti – Ora che la banda di costruttori, avvocati, assessori amici del Sindaco di Roma , del segretario della Lega e del Presidente della Regione Lazio è finita al gabbio il rischio è che la vicenda del Business Park di Tor di Valle (impropriamente chiamato Stadio della Roma) sia derubricata  a mero affare di corruzione e tangenti

Italy made in Germany

Lorenzo Marsili coordinatore di DIeM 25 partecipa al nostro “Forum Europa”

Il cinismo delle nazioni (e della UE)

Di Stefano Galieni – La vicenda oscena del respingimento della nave umanitaria Aquarius ha giustamente fatto indignare molte/i. Ma per una parte di popolazione, soprattutto quella che sui social riversa tutta la propria rabbia, è stato un momento per “cantare vittoria”.

InvestEU

“Appena pubblicata la proposta della Commissione per il programma InvestEU, che riunirà in un unico programma i finanziamenti dell’UE in forma di prestiti e di garanzie. La Commissione informa che “InvestEU accorperà il gran numero di programmi di finanziamento attualmente disponibili, rifacendosi al modello adottato per il piano di investimenti per l’Europa, il cosiddetto piano Juncker…

Sud: tanti voti per nulla

Di Natale Cuccurese – Siamo ormai in fase di partenza del nuovo governo gialloverde, un governo che prende il via sulla base di un “contratto” che esprime idee e propone azioni…

“Frequent flyers” contro “comunitaristi”?

di Francesca Lacaita – Condivido quasi tutto dell’articolo intitolato Affrontare le disuguaglianze per una nuova Europache Rosa Fioravante ha scritto per «Left»del 25 maggio 2018. Si tratta di un articolo da leggere e da meditare, soprattutto quando invita gli europeisti a non fissarsi sulle ingegnerie istituzionali, ma a considerare le politiche concrete che si attuano nella UE e il loro impatto sulle popolazioni e i territori. C’è un punto però che mi lascia perplessa, e che vorrei discutere qui.

Menu